E’ a monte che dobbiamo distruggere!

E’ a monte che dobbiamo distruggere!

Che questa iniziativa attirasse gli insulti e le minacce di una certa destra lo sapevamo già.

Ora però arrivano anche i “compagni Folagra” che ci rimproverano di utilizzare i simboli della lotta di classe (quasi che quei simboli fossero i loro).

Una delle caratteristiche della sinistra “dura e pura” è a volte proprio la mancanza di autoironia e la tendenza a discussioni inconcludenti.

Nel frattempo io, assieme a voi, ho raccolto 2.500 euro per quelle categorie che la sinistra dovrebbe difendere.
Non sono un patrimonio ma, ad esempio, ci si possono vaccinare 6.000 bambini contro la poliolmelite.

Inoltre, 500 persone, indossando quella maglietta (e ci vuole coraggio purtroppo oggi) testimonieranno che loro sono un’altra Italia.
Quella che crede nella giustizia sociale, nella solidarietà, nella libertà.

By |2018-08-07T15:20:13+00:00agosto 7th, 2018|News|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment